C’è un sito che vi permette di scegliere il libro perfetto voi: si chiama PerfectBook e per cominciare vi chiede tutta una serie di cose. Come ti senti? Cosa ti interessa? Che generi preferisci?

Nella descrizione del sito (che vi consiglio di leggere) Margherita Bauducco e Andrea Vassallo ci presentano il progetto così:

PerfectBook nasce dall’unione di due giovani menti che hanno voluto coniugare la loro passione per la lettura e per l’informatica. L’intuizione si trasforma in un motore di ricerca dove gli interessi personali e gli stati d’animo si combinano alla ricerca del libro perfetto da dedicare a se stessi o da regalare a chi si ha accanto.

Adesso PerfectBook è diventata anche una community, e quindi ti registri, compili il tuo profilo, ciacoli con gli altri e ti appunti le citazioni preferite.

Ma quelli di PerfectBook sono degli inquieti (a proposito di emozioni) e hanno deciso di fare anche un’altra cosa: si chiamano letture emozionali (loro ne hanno già fatte parecchie): si legge e si commenta il libro a partire dalle emozioni che questo suscita.

Stavolta tocca a Wienna: questa sera (martedì 28 aprile, ore 21) scaveremo dentro a questo libro insieme all’autore, Christian Mascheroni, su Twitter.

Secondo me per questo esperimento è il libro perfetto: di emozioni ce ne sono tantissime, non tutte belle, non tutte positive, certo, ma in fondo la cosa importante qui è l’amicizia tra i protagonisti e l’amicizia tutto salva, o quasi.

Quindi stasera siateci, ché con PerfectBook si legge di cuore.