Chiara ci ha chiesto “Come fanno ad arrivare i libri di un editore indipendente in una libreria?”, insomma come funziona la distribuzione?

La risposta richiederebbe un libro più che un post ma vorrei tentare comunque facendo tre premesse: ho semplificato il procedimento perché ogni fase meriterebbe un post a sé e possibilmente anche un intervento di chi si occupa di quella particolare fase; in secondo luogo questa risposta vale per noi, ma ci sono molti altri modi per distribuire i libri (ad esempio la distribuzione diretta); terzo: qui si parla di cartaceo, non di digitale. La distribuzione degli ebook merita uno spazio a sé.

La scheda

Quando si ha la certezza che pubblicheremo un libro, si prepara la scheda che contiene tutti i suoi dati: copertina, sinossi, numero di pagine, biografia dell’autore, isbn, prezzo, ecc. La scheda deve essere pronta almeno un paio di mesi prima della pubblicazione e deve essere il più possibile definitiva.

Il promotore

La scheda viene mandata al promotore: il promotore è colui che si occupa di presentare le novità alle librerie, cioè va dai librai con cui ha rapporti e dice ‘Ehi, lo sai che esce questo libro? È fighissimo. Quante copie vuoi?”.

A quel punto il libraio conquistato dalla bellezza delle sue proposte ordina un tot di copie. Il promotore se le segna e le comunica all’editore.

Le tirature

Quando si sono raccolti tutti gli ordini l’editore decide quanto stampare. Ovviamente si stamperà un po’ più di quello che è stato ordinato perché ci sono da tenere in considerazione anche le librerie che non hanno ordinato copie (ma che poi si scoprono interessate), le copie per le fiere, le copie stampa, le copie che l’autore richiede per sé, le copie per il magazzino del distributore. Fatti tutti i conti si dice al tipografo quanto stampare.

La distribuzione

Il tipografo spedisce la copie all’editore e al distributore. Quest’ultimo le invia alle librerie che ne hanno fatto richiesta, e le restanti le tiene in magazzino per altri eventuali ordini (o riordini).

Le librerie

Ora, le librerie che hanno ordinato i libri prima dell’uscita li avranno da subito. Le altre li potranno ordinare al distributore o al grossista di zona. In ogni caso, se l’editore è distribuito da un distributore nazionale come noi con Messaggerie, il libro non solo è ordinabile ma arriva anche in fretta e SENZA sovrapprezzi.

Questo è quello che succede per far arrivare un libro in libreria: tanti passaggi, tante competenze, tante variabili. Tutto per arrivare tra le mani del lettore.

Lungo cammino, grande ricompensa.