Ammetto di aver divorato il romanzo, nonostante il mio essere lontana alle tematiche di cui tratta. Ma in fondo siamo tutti esseri umani intrappolati in una qualche finzione o che cercano di essere qualcuno che non sono, quindi immagino che l’argomento principale del romanzo tocchi tutti in ugual modo.

Su Oubliette Magazine Giulia Mastrantoni ha scritto una recensione a Il cosmo secondo Agnetha di Daniele Vecchiotti.

Leggi la recensione.