Vivace, sarcastica, fuori misura, la scrittura di Davide Bacchilega (1977) non passa certo inosservata nel panorama della nuova letteratura italiana.

Su Grado Zero Anna Fusari ha recensito La più odiata dagli italiani di Davide Bacchilega.

Ecco la recensione.

copertina La più odiata dagli italiani