Questo libro è particolarmente utile (e simpatico) per coloro che stanno pensando di scrivere un giallo o che vorrebbero approcciarsi all’universo del video-making e hanno bisogno di uccidere con cognizione di causa un personaggio.

Su Oubliette Magazine Giulia Mastrantoni recensisce Dietro la scena del crimine di Cristina Brondoni.

Leggi la recensione.Copertina Dietro la scena del crimine