Un romanzo dal ritmo veloce, con tanti dialoghi, tanti personaggi ma pochissime possibilità di perdere il filo. Alemanno riesce a controllare ogni dettaglio, ogni variazione di tempo e spazio, e a guidare il lettore con maestria nell’incubo, senza dimenticare qualche risata.

Su Letture Metropolitane Flavia Capone ha recensito Come belve feroci di Giuse Alemanno.

Leggi la recensione.

Copertina Come belve feroci di Giuse Alemanno