copertina I romagnoli ammazzano al mercoledì

I romagnoli ammazzano al mercoledì

di Davide Bacchilega

4 su 5 in base a 1 valutazione del cliente
(1 recensione del cliente)

4,9914,00

La Romagna è una terra di gente pacifica e cordiale, almeno fino a quando non arriva il mercoledì. Negli altri giorni della settimana, Stefano cerca una casa e forse anche una compagna, Raul cerca una vittoria e forse anche una vendetta, Irma cerca la fama e forse anche un po' d'affetto, Ruben cerca la grana e forse anche una speranza. Un giornalista, un pugile, una poetessa e un playboy con niente in comune, se non 39 anni di età e una serie di truffe a catena che li coinvolge in veste di vittime o carnefici, a volte di entrambe le cose. A mettere ordine ci pensano Ermes Donati, imprenditore dell'illegalità con una fissa per James Bond, e Arrigo Sacchi, un Jack Russell dal fiuto tutto particolare. Tra sedicenti agenti letterari prodighi di illusorie promesse, bische clandestine popolate da bizzarri giocatori di poker e gang di malavitosi d'importazione amanti delle scommesse truccate, non sarà facile uscirne sani e salvi, soprattutto se c'è qualcuno che ha in programma di ammazzare chi ne ostacola le ambizioni. E il giorno buono per farlo sembra proprio essere un tranquillo mercoledì di maggio…

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

I romagnoli ammazzano al mercoledì

Autore: Davide Bacchilega

Data pubblicazione: maggio 2014

Pagine: 270

La Romagna è una terra di gente pacifica e cordiale, almeno fino a quando non arriva il mercoledì. Negli altri giorni della settimana, Stefano cerca una casa e forse anche una compagna, Raul cerca una vittoria e forse anche una vendetta, Irma cerca la fama e forse anche un po’ d’affetto, Ruben cerca la grana e forse anche una speranza. Un giornalista, un pugile, una poetessa e un playboy con niente in comune, se non 39 anni di età e una serie di truffe a catena che li coinvolge in veste di vittime o carnefici, a volte di entrambe le cose. A mettere ordine ci pensano Ermes Donati, imprenditore dell’illegalità con una fissa per James Bond, e Arrigo Sacchi, un Jack Russell dal fiuto tutto particolare. Tra sedicenti agenti letterari prodighi di illusorie promesse, bische clandestine popolate da bizzarri giocatori di poker e gang di malavitosi d’importazione amanti delle scommesse truccate, non sarà facile uscirne sani e salvi, soprattutto se c’è qualcuno che ha in programma di ammazzare chi ne ostacola le ambizioni. E il giorno buono per farlo sembra proprio essere un tranquillo mercoledì di maggio…

Rassegna stampa.
Anteprima.

Davide Bacchilega è un romagnolo del 1977. Vive a Lugo e lavora a Bologna. Di giorno scrive pubblicità, di notte romanzi. Ha pubblicato i romanzi “White Russian” (Incontri editrice, 2005), “Deep Blue Hotel” (I fiori di campo, 2006), “I romagnoli ammazzano al mercoledì” (Las Vegas edizioni, 2014), “Più piccolo è il paese, più grandi sono i peccati” (Las Vegas edizioni, 2016) riedizione riveduta e corretta di “Bad news” (Giulio Perrone Editore, 2011). Diversi suoi racconti fanno parte di raccolte edite da Marcos y Marcos, Stampa Alternativa, Giulio Perrone Editore e altri. Finora non ha mai ammazzato nessuno al mercoledì.

  • Seguilo su:

I romagnoli ammazzano al mercoledì è stato recensito da Sul Romanzo:

Se li gioca alla grande, Davide Bacchilega, i colpi di scena che inchiodano i lettori al suo romanzo, I romagnoli ammazzano al mercoledì, edito da Las Vegas Edizioni. E lo fa fin dalla prima pagina: la narrazione, infatti, non inizia mercoledì, bensì il giorno dopo, e nessun è stato ammazzato. Lo conferma Valeria, la giornalista sportiva di «Romagna sera», che sbircia nelle statistiche e dà nuovi tagli, generazionali, agli articoli su pugili dimenticati. Non solo. Nemmeno vi sono in atto i presupposti di un omicidio imminente. E lo stile? Beh, ammazza… dalle risate. Indipendentemente dal giorno in cui ti accingi a leggere. Perché è ironico, Bacchilega, con frasi da trascrivere sul taccuino e memorizzare.

Rassegna stampa

Ecco le ultime notizie su I romagnoli ammazzano al mercoledì:

1 recensione per I romagnoli ammazzano al mercoledì

  1. 4 di 5

    :

    Divertente, ben scritto e mai banale. Un romanzo che si legge tutto d’un fiato e che fa ridere senza essere quasi mai volgare. Bacchilega possiede quella leggerezza che solo i bravi scrittori possono permettersi.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *