Libro ricco di trovate (molto bella l’idea della striscia di testo che ‘scorre’ sotto alle pagine e racconta un romanzo nel romanzo, la storia di un giovane apprendista in fuga nella Firenze del 1487 per la precisione) e di contaminazioni (foto, scritte, cruciverba)

Ci era sfuggita la recensione di David Frati su Mangialibri a Making Movies di Hector Luis Belial.
Eccola qui.

(Per vedere tutte le recensioni dei nostri libri su Mangialibri: qui).

Copertina Making Movies