Il libro è probabilmente una delle migliori sintesi e allegorie del nostro tempo in circolazione: frizzante, fresco, divertente, lieve ma non banale, scritto bene, antiretorico, coinvolgente e originale. Da leggere.

Su Convenzionali Gabriele Ottaviani recensisce Una più del Diavolo di Lorenzo Vargas.

Ecco la recensione.