Un romanzo sorprendente che tra gioco, realtà e finzione racconta un ipotetico, futuro e torbido mondo editoriale, in cui l’unico obiettivo è vendere, a discapito della buona letteratura. La voce di chi non sempre ci sta, di chi non per forza cede ai seducenti meccanismi di un sistema che diventa sempre più malato. Un libro da leggere, davvero, fino all’ultimo punto.

Barbara Podetta

Books Hunters Blog

Su Books Hunters Blog Barbara Podetta ha recensito La vita sociale delle sagome di cartone di Fulvio Gatti.