Ho adorato da subito lo stile di Lorenzo Vargas e la sua capacità di dosare alla perfezione un’ironia acuta e graffiante. La sua scrittura è estremamente fluida e davvero divertente. Ho apprezzato moltissimo anche la perfetta padronanza di un lessico ricercato e mai pretenzioso, a mio parere davvero rara in chiunque e a maggior ragione in uno scrittore di nemmeno trent’anni.

Nadia Canova

Desperate Bookswife

Su Desperate Bookswife Nadia Canova ha recensito La bambina di un milione di anni di Lorenzo Vargas.