Alla corte del Re Cremisi

3,9912,00

Ermete Roma corre; è quello che ha sempre fatto: prima come maratoneta, ora come globetrotter per una compagnia multinazionale, la Human+. Si tratta di un’azienda controversa, ma di successo: produce organi sintetici low-cost, distribuiti in una rete internazionale di ipermercati per famiglie. Ermete vive a Helsinki con la moglie Karin, ha un appartamento con vista sul mare, una carriera avviata. Come “ispettore di qualità”, Ermete visita i negozi Human+, sparsi in una quarantina di paesi del mondo, valutandone i parametri di sicurezza e la qualità della gestione. I giorni del carcere sembrano lontani. Eppure gli incubi continuano; incubi talmente allucinanti da fargli dubitare della propria salute mentale. Ermete non è entusiasta del nuovo incarico che gli è stato assegnato: ispezionare il nuovo negozio di Milano, tornare in Italia dopo cinque anni. Ma Ermete non sa ancora fino a che punto sarà costretto a fare i conti col proprio passato; non immagina che correre, questa volta, non gli servirà a niente.

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

Descrizione

dettagli

Collana: i jackpot
Pagine: 141
Formato cartaceo: 13 x 19
Uscita: aprile 2011
Isbn cartaceo: 9788895744186
Isbn ebook: 9788895744971

l’autore

Elia Gonella

Elia Gonella

Autore di Tenebre

Elia Gonella è nato nel 1987 ad Arzignano (VI), vive a Milano, e ha pubblicato (col suo nome e con lo pseudonimo Hector Luis Belial) i romanzi “Saxophone Street Blues” (Las Vegas edizioni, 2008), “Making Movies” (Las Vegas edizioni, 2009), ora riproposto in una nuova edizione, “Alla corte del Re Cremisi” (Las Vegas edizioni, 2011), “Tenebre” (Las Vegas edizioni, 2018). Lavora come sceneggiatore per il cinema e la televisione.

Recensioni

  1. Simona

    Letteralmente divorato in una sera. Sarà la storia, sarà che mi perdo tra le citazioni di Zappa, Lynch, Crimson e chi più ne ha più ne metta, sarà che ho un debole per lo stile dell’autore da quando ho letto Saxophone Street, fatto sta che non me ne sono più staccata finché non l’ho finito tutto. Più o meno un’oretta fa. Non potevo andare a dormire senza manifestare la soddisfazione.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *