Casinò Hormonal

4,9913,00

A indirizzare la vita di Diego e Sandrino, due ragazzini della Vercelli degli anni Ottanta, è la scoperta casuale di un tesoro: una collezione di numeri del fotoromanzo pornografico SuperSex. Da quel momento i due amici si appassionano al genere e, una volta adulti, diventano stelle del cinema hard, Diego come attore e Sandrino come regista. Il loro successo raggiunge l’apice con le parodie dei film di 007 e non sembra arrestarsi.
Almeno fino a quando la celebrata virilità di Diego non inizia a perdere colpi e tutta la sua vita (professionale e familiare) rischia di andare in frantumi.
Ma forse è nel passato che Diego può trovare una soluzione ai suoi problemi…

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

Descrizione

dettagli

Collana: i jackpot
Pagine: 164
Formato cartaceo: 13 x 19
Uscita: ottobre 2018
Isbn cartaceo: 9788895744452
Isbn ebook: 9788895744568

l’autore

Gianluca Mercadante

Gianluca Mercadante

Autore di Casinò Hormonal

Gianluca Mercadante è nato nel 1976 a Vercelli. Ha pubblicato “McLoveMenu” (Stampa Alternativa 2002), “Il Banco dei Somari” (NoReply, 2005), “Nodo al Pettine – Confessioni di un parrucchiere anarchico” (Alacràn, 2006), “Polaroid” (Las Vegas edizioni, 2008), “Cherosene” (Las Vegas edizioni, 2010), “Io ho visto tutto” (Milanonera, 2012), “Casinò Hormonal” (Lite Editions, 2013), “Caro scrittore in erba…” (Las Vegas edizioni, 2013), “Noi aspettiamo fuori” (Effedì, 2014), “Casinò Hormonal” (Lite Editions, 2015; Las Vegas edizioni, 2018), “Caro lettore in erba…” (Las Vegas edizioni, 2015). Suoi racconti sono apparsi in antologie, riviste e per il Giallo Mondadori. Ha scritto di critica letteraria per “Orizzonti”, “Pulp” e “Satisfiction”.

chi l’ha letto

Un romanzo che, come pochi, si presta a interpretazioni e che sul finale destabilizza il lettore con un colpo di scena notevole. Giulia Mastrantoni

Sugarpulp

Per alcuni aspetti vicino al Palahniuk di Gang Bang Mercadante fa sentire il punto di vista di Diego, uomo normale in un contesto sopra le righe che nell’Italia del 2018 fa ancora gridare allo scandalo e a una pruderie di facciata, e lo fa senza volgarità gratuita ma piuttosto con un utilizzo del calembour e del doppio senso che non può non strappare un sorriso anche al più bacchettone dei lettori. Lorenzo Coppolino

Mangialibri

Casinò Hormonal è un’opera ironica con quella scabrosità ben dosata che dà l’idea di leggere un libro proibito, quasi fossimo tornati tutti adolescenti e sbirciassimo le pagine di un giornaletto zozzo. Giulia Pretta

CriticaLetteraria

Recensioni

  1. Chiara

    Un romanzo che per lunghi tratti racconta semplicemente la storia di un ragazzo qualsiasi, solo che incidentalmente di mestiere si è trovato a fare il pornodivo. Tra momenti di crisi personale in cui si chiede se non debba cambiare vita, scene surreali con ex fidanzatine del liceo e situazioni alla Eyes Wide Shut, scoprirà qualcosa di più di sé e delle persone che lo circondano. Avrebbe meritato forse uno sviluppo più ampio, ma merita una lettura.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *