La vita sociale delle sagome di cartone

4,9915,00

Paul Pavese, scrittore di best seller, mentore del progetto editoriale Fabula Nuova e ispiratore di una generazione, è sparito nel nulla. L’unica persona che però sembra davvero preoccuparsene è la responsabile marketing della casa editrice, Samantha Neli, che da sempre è una sua fan.
Inizia così una ricerca tra i testi pubblicati e inediti, a caccia di indizi che sembrano non portare a nulla. Così come non sembra risolutivo spostare l’indagine nelle terre di origine di Pavese.
Ma forse la soluzione è molto più vicina di quanto Samantha non creda…
Tra libri garantiti per tutti dal Governo e venduti pure in farmacia, “La vita sociale delle sagome di cartone” è un romanzo a tratti surreale, a tratti grottesco, che indaga sul concetto di fiction – quanto c’è di vero nella finzione e quanta finzione c’è nella verità? – e che non rinuncia mai ad essere dissacrante nei confronti del mondo editoriale e dei suoi meccanismi.

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

Descrizione

dettagli

Collana: i jackpot
Pagine: 213
Formato cartaceo: 15 x 21
Uscita: settembre 2019
Isbn cartaceo: 9788895744506
Isbn ebook: 9788895744513

l’autore

Fulvio Gatti

Fulvio Gatti

Autore di La vita sociale delle sagome di cartone

Fulvio Gatti è nato nel 1983 a Torino e vive in provincia di Asti. Specializzato in cultura pop, fumetto e immaginario fantastico, scrive da oltre un decennio su testate locali e nazionali ed è curatore di eventi. Suoi racconti in inglese sono usciti su antologie per il mercato internazionale. Ha pubblicato “I nerd salveranno il mondo” (Las Vegas edizioni, 2017), “Mostri, supereroi e navi spaziali” (Impressioni grafiche, 2018) e “La vita sociale delle sagome di cartone” (Las Vegas edizioni, 2019).

gli eventi

Al momento non ci sono eventi. Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La vita sociale delle sagome di cartone”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *