Solo fino all'11 dicembre 2022

Due offerte imperdibili,
tantissimi libri scontati,
un acquisto davvero sostenibile.

Vai agli sconti

“La chiave di Nona” di Manuela Giacchetta esce in libreria: ecco perché l’abbiamo pubblicato

3 Nov 2022 | Fare i libri | 0 commenti

La chiave di Nona è il nuovo romanzo di Manuela Giacchetta, che esce ufficialmente in libreria il 4 novembre. 

Siamo molto fieri del fatto che siamo stati noi a far esordire Manuela Giacchetta nel 2011 col romanzo Bowling e margherite, a cui ha fatto seguito La collezione Lancourt. In pratica tutta la produzione romanzesca di Manuela è stata pubblicata da Las Vegas edizioni.

La chiave di Nona è quindi il suo terzo romanzo, un romanzo che attendevamo da un po’ e che finalmente abbiamo potuto leggere, apprezzare e far apprezzare anche a voi.

Ma perché abbiamo deciso di pubblicare “La chiave di Nona”?

Per prima cosa bisogna dire che ogni volta Manuela Giacchetta riesce a sorprenderci con storie sempre molto particolari e molto diverse l’una dall’altra.
Se vogliamo trovare un punto di contatto tra La chiave di Nona e i precedenti romanzi, forse quel punto è l’arte: in Bowling e margherite si parlava di letteratura (e di un capolavoro complicato come l’Ulisse di Joyce), in La collezione Lancourt aveva una forte rilevanza la pittura, quest’ultimo invece si basa sulla musica e mette al centro della scena due violoncelliste. La prima è famosa ed è un talento “educato”, la seconda non la conosce (ancora) nessuno ed è un talento “naturale”. Questi due personaggi, oltre alla passione per la musica, condividono anche qualcos’altro, che non vi dirò per non rovinarvi il piacere della lettura.
Tralasciando il fatto che è un romanzo avvincente e come sempre scritto benissimo e con molta cura, l’altro motivo forte per cui non potevamo lasciarcelo sfuggire è che La chiave di Nona ha la caratteristica che più di ogni altra cerchiamo nelle storie che vogliamo inserire nel nostro catalogo: in tutto quello che viene raccontato in questa storia niente è come sembra, ma tutto cambia spostando prospettiva e punto di vista. E al centro di tutto c’è un mistero che riguarda una chiave musicale e che verrà svelato soltanto alla fine.

La chiave di Nona è un romanzo che sono sicuro vi appassionerà e riuscirà più di una volta a stupirvi.

Copertina La chiave di Nona
Ha scritto il post
Andrea Malabaila
Sono nato a Torino nel 1977. Nel 2007 ho fondato Las Vegas edizioni, di cui sono Sindaco, direttore editoriale, oscuro burocrate e facchino. Insegno Scrittura Creativa alla Scuola Internazionale di Comics di Torino. Ho pubblicato il primo romanzo a ventitré anni e da allora il vizio della scrittura non mi ha più abbandonato. Fino a qui i romanzi sono sette: “Quelli di Goldrake” (Di Salvo, 2000), “Bambole cattive a Green Park” (Marsilio, 2003), “L’amore ci farà a pezzi” (Azimut, 2009; Clown Bianco, 2021), “Revolver” (BookSalad, 2013), “La parte sbagliata del paradiso” (Fernandel, 2014), “Green Park Serenade” (Pendragon, 2016) e "La vita sessuale delle sirene" (Clown Bianco, 2018). Nella prossima vita voglio essere l’ala destra della Juventus Football Club, nella precedente avrei voluto essere uno dei Beatles.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *