I cattivi pensieri

di Giorgio Pirazzini

3,9912,00

Un romanzo mosaico su quattro uomini che faticano ad adattarsi alla vita che si sono costruiti. Un avvocato si sfoga vandalizzando macchine di notte, un medico rivela che non ha mai preso la laurea, un tecnico del suono scopre un tumore e il protagonista non riesce a vedere il futuro. Si incontrano e cercano una via d'uscita, da un matrimonio che si trascina, dal rimorso, dalla menzogna o dalla malattia, ma la vita li ricaccia con la testa giù nell'acqua. L'unica via d'uscita è la scelta di un finale di lusso.

Svuota
COD: N/A Categoria: Tag:

I cattivi pensieri

Autore: Giorgio Pirazzini

Data pubblicazione: ottobre 2013

Pagine: 193

Un romanzo mosaico su quattro uomini che faticano ad adattarsi alla vita che si sono costruiti. Un avvocato si sfoga vandalizzando macchine di notte, un medico rivela che non ha mai preso la laurea, un tecnico del suono scopre un tumore e il protagonista non riesce a vedere il futuro. Si incontrano e cercano una via d’uscita, da un matrimonio che si trascina, dal rimorso, dalla menzogna o dalla malattia, ma la vita li ricaccia con la testa giù nell’acqua. L’unica via d’uscita è la scelta di un finale di lusso.

Rassegna stampa.

Anteprima.

Giorgio Pirazzini è nato nel 1977 a Faenza (RA). Ha pubblicato “Un unicorno ti trafiggerà” (Freaks, 2011), “9 notti a Parigi” (Miraggi, 2011) e “La notte raccolgo fiori di carne” (Las Vegas edizioni, 2011), “I cattivi pensieri” (Las Vegas edizioni, 2013), “Gattoterapia” (Baldini&Castoldi, 2016).

  • Seguilo su:

 

I cattivi pensieri è stato recensito su Mangialibri:

Massimo, Ruggero, Tommaso e Massimiliano stanno cenando insieme a base di amanita muscaria e Cheval Blanc. È il loro ultimo giorno da leoni, la loro rivincita contro il mondo, finalmente sono loro a decidere che direzione deve prendere la loro vita, finalmente sono liberi. […] L’autore è stato molto bravo nella costruzione di personaggi con i quali il lettore non può che simpatizzare: chi di noi, per un motivo o per un altro, non si sente un po’ in gabbia? Chi di noi non vorrebbe, a volte, mandare tutto all’aria e ricominciare da capo? Pirazzini racconta sensazioni che tutti noi abbiamo provato, ci mette davanti agli occhi i nostri sogni e le nostre delusioni, ci parla di persone che conosciamo e di frustrazioni delle quali non riusciamo a liberarci.

Rassegna stampa

Ecco le ultime notizie su I cattivi pensieri:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I cattivi pensieri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *